GIOVEDÌ GNOCCA: Ilary Blasi

La supermamma di questo GIOVEDì GNOCCA si colloca agevolmente nella nostra rubrica: Ilary Blasi.
Sorella di Melory, madre di Christian, Chanel e Isabel, moglie di Thotty, figlio di Brooke e Ridge, nipote di Storm.
Seppur sposata con lo storico capitano della Roma, dichiara di essere tifosa della Lazio per tradizione di famiglia, perché in realtà lei non segue il calcio. È il calcio a seguire lei.
La carriera della giovane Ilary inizia nella pubblicità ad appena tre anni, per poi attraversare il cinema, il concorso di Miss Italia e finalmente approdare alla televisione nel 1999 e non andarsene più. Mai mai mai più.
Da Passaparola in poi le vengono assegnate conduzioni a nastro, anche plurime, a volte addirittura contemporaneamente. Si assenta dagli schermi giusto il tempo di due spinte e un cesareo, ma solo perché Gino Strada all’epoca si rifiutò di allestire un ospedale da campo negli studi Mediaset.
Alcune date a testimoniare la straordinarietà di questa donna.

Nel Giugno del 2005 si sposa, a Novembre partorisce il primo figlio, a Febbraio assiste alla conduzione di Sanremo, e in estate eccola abbronzata e tonica al Festivalbar.
#Mammadimerda a tre mesi dal parto sta ancora cercando di capire come si infilano le tutine a kimono; al fine di risparmiare energie ha rivisto la sintassi ed elaborato un ermetico codice di comunicazione che si compone di singoli sostantivi, aggettivi, verbi o anche suoni, poiché non dorme da 90 giorni: “Biberon”, “Freddo”, “Ruttare”, “Gnnnnnnn”. Si incazza molto se incompresa.
In estate spaccia l’addome sblusato sopra al costume per il nuovo modello con volant di Intimissimi e la mancanza di sonno le ha definitivamente bruciato la memoria a breve termine al punto che si rivolge alla propria figlia con l’appellativo di “Ehi tu, bambina”.

Passano due anni, ma per Ilary solo sul calendario.
Nella tarda primavera del 2007 dà alla luce la seconda figlia. In autunno la troviamo alla conduzione di ben tre programmi.
Con una neonata della stessa età della sua, Mammadimerda fatica persino a trovarsi il culo, figurarsi il tempo per tre lavori.

A questo punto Ilary si prende una pausa dalla maternità e decide di dedicarsi un po’ alla carriera.
A 9 anni di distanza dalla seconda, arriva la terza figlia e la Nostra, ormai avvezza alla questione, mamma livello Pro, continua a viaggiare sulla media dei tre ingaggi l’anno più campagne pubblicitarie varie ed eventuali. Sempre radiosa, sempre splendida, sempre giovane.

Ilary. Noi abbiamo bisogno di credere.

Dunque possiamo riprodurci, realizzarci come vogliamo, avvalerci di ogni aiuto pratico, economico e anche chirurgico di cui sentiamo la necessità: vale tutto.
E se, NONOSTANTE QUESTO TUTTO, ti capitasse mai di sentirti smarrita, stanca, se a volte preferiresti inaugurare una Nail Clinic a Poggio Mirteto piuttosto che presenziare ad una festa di compleanno da McDonald’s, qui troverai sempre delle sorelle pronte ad accoglierti.
Cugine povere, va’.

#iwanttobelieve #ilaryblasi #giovedìgnocca #valetutto #chanel #totti

L'immagine può contenere: sMS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...