Routine

Dopo una lunga giornata di lavoro arrivi a casa, ti siedi sul divano e, fiduciosa, inizi a guardare un film. Nonostante tu abbia cercato di rendere la loro cameretta attraente come le vetrine di Toys a Natale (senza tener conto che con quel che hai speso facevi una vacanza in un resort di Cuba, col baby club, fino alla loro pubertà), LORO giocano in soggiorno. Che giochino insieme, che giochino ognuno per conto suo, che colorino o che litighino, ci sarà sempre rumore in un range di decibel che va dal brusio allo schiamazzo.

Rinunci subito al film (povera illusa, fai quasi tenerezza) e passi a qualcosa che non richieda troppo sforzo del timpano e del cervello: opti per il daytime de “L’isola dei famosi”. Solo che anche decifrare un discorso di Franco Terlizzi richiede un’attenzione degna di un turno di traduzione simultanea.

Quindi getti la spugna e sintonizzi la tv su Cartoonito. Ma qui, i due, non sono d’accordo e dal brusio si passa alla confusione e poi al baccano vero e proprio. Ma a quel punto non è più affar tuo perchè tanto hai deciso di rinunciare alla tv in favore del cellulare. Ci sono 34 messaggi e un gossip in corso, ma LORO cercano un giudice per la loro controversia e tentano di coinvolgerti come l’ONU.

Allora fingi una colica e ti chiudi in bagno. Come continua lo sapete: dopo due minuti vedrete la maniglia abbassarsi, seguita da un tentato stupro ai danni della porta.

– “É CHIUSAAAA!!!”

– “MAMMA DEVO FARE CACCA!!”

Allora ti accasci a terra, alzi gli occhi alla macchia di muffa sopra la doccia ed esclami: “Padre, perchè mi hai abbandonata?” (dove “padre” sta per “marito che è andato a giocare a calcetto”).

Il gossip sulla chat va avanti senza di te, il padre arriva, il figlio gli chiede di aiutarlo a montare i LEGO e lui risponde: “Chiedi a mamma che io sono stanco”.

Io vi giuro che uno di questi giorni faccio come Lapo: fingo un rapimento e chiedo per riscatto 10.000 minuti di solitudine.

Un pensiero riguardo “Routine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...