La febbra

Un sabato mattina ti svegli con la fronte calda e chiedi a tuo marito di portarti il termometro: 37.5°.

37.5° è quella soglia sulla quale il consorte di merda può ancora dire:

“Sarà un po’ di stanchezza”.

Non puoi rischiare. Decidi quindi di mettere il termometro sulla lampadina. I bambini sono troppo piccoli per conoscere il trucco e tuo marito non si aspetta che una donna adulta, madre di famiglia, possa fingere la febbre.

Dopo 5 minuti di dosaggi e tentativi (nel frattempo il termometro ha raggiunto temperature che richiedono l’uso del catetere), comunichi la temperatura alla famiglia: 38.5°.

Il coniuge trasecola. Sembra Marlin appena rimasto vedovo di Coral e tutte le uova. Tutta la vita gli passa davanti. Quella futura però: la corsa al parco col cane, il pit-stop di mezz’ora al bar con cornetto e giornale, le partite sul divano al pomeriggio. Quindi raccoglie i pezzi del suo sabato e organizza la giornata coi bambini, assicurandosi che la mamma senta e ripetendo: “Fate piano che sisturbate la mamma” con un volume che non si avvicina per niente a quello di chi non vuole disturbare.

Dopo i tafferugli e le discussioni per la colazione, farli lavare, farli vestire, annunciano finalmente il loro commiato. Tu già assapori la doccia, la le telefonate, il film in streaming che Marlin dopo mezz’ora rincasa.

Al parco ha incontrato la mamma di Giulia, una mamma fatta a mamma che, dopo lo straziante racconto di questo padre smarrito, si offre di tenere i bambini per pranzo e riportarli nel tardo pomeriggio con la sua carrozza fatata.

Quando senti stappare la birra realizzi che il tuo sabato si consumerà a letto col tuo finto trentottoemezzo; il suo sul divano, a guardare le partita, senza moglie, nè figli. GOAL!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...