La festa di fine anno

 Ricordo ancora con vergogna la festa del nido di qualche anno fa, le maestre sadiche avevano coreografato un balletto sulle note del Gangnam style, ma ad eseguirlo avrebbero dovuto essere le mamme. Donne coraggiose, zompettanti, scoordinate, esposte al pubblico ludibrio, mentre figli ingrati e incoscienti di tale sacrificio, figli che avrebbero dovuto impersonare cappuccetti rossi, lupi, pecorelle o al limite alberelli, giocavano sereni ignorando completamente l’atto di amore materno più estremo: la perdita della dignità.

Ma quest’anno invece no.

Quest’anno va peggio.

Quest’anno i compiti che i poveri genitori afflitti si sono visti assegnare rasentano il reato di tortura.

Da una settimana in bacheca campeggia il seguente avviso:

(Da leggere con spiccato accento tedesco)

“Affiso ai genitori:

Per festa fine anno colorare e ritagliare disegno proprio pampino yah, cucire su maglia pianca. Portare suddetto maglietta appesa a gruccia.

Costruire aqvilone con materiale recupero (aqvilone comprato RAUSS!).

Festire pampini con gonna o pantaloni blu.

Genitori defono indossare abiti comodi per giocare a rubabandiera. E correre per creare fento per far folare aqvilone.

Festa inizio tassatifo ore 16,25.

Per tutte domande clemenza risposta è NEIN!!!”

Allora. Io sono felicissima che voi maestre abbiate tutta questa fantasiosa inventiva. Però perdonatemi, quest’anno non posso, quest’anno ho un viaggio di lavoro, vi lascio però il papà, sì sì fate di lui ciò che volete, corre veloce, fa vento, non troverà la gonna blu ma immagino che celeste vada bene lo stesso. 

Un pensiero riguardo “La festa di fine anno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...